Articoli

Abbonamenti per il trasporto pubblico in favore degli studenti a.s. 2019/2020

La Regione Campania, in linea con le strategie e le politiche già messe in campo, ha ritenuto fondamentale proseguire nel sostegno al diritto allo studio, attraverso un contributo a copertura del costo dell’abbonamento al trasporto pubblico locale, per il tragitto casa-scuola/università.
In attuazione della deliberazione n. 915 del 28/12/18, per l’annualità 2019/2020, sono state destinate risorse a valere sul POR Campania FSE 2014-2020 a favore di studenti in possesso dell’attestato ISEE ordinario non superiore a
€ 12.500, per complessivi € 15.227.112,95, di cui € 12.740.545,51 finanziati dall’Asse II obiettivo specifico 6 ed
€ 2.486.567,44 finanziati dall’Asse III obiettivo specifico 17.
Al finanziamento degli abbonamenti rilasciati a studenti in possesso dell’attestato ISEE ordinario superiore a
€ 12.500,00 ma non superiore a € 35.000,00, si fa fronte con le risorse del Bilancio regionale.
Gli studenti che presenteranno domanda dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
– residenza in Campania;
– età compresa tra gli 11 e i 26 anni compiuti;
– iscrizione a scuola secondaria di primo e secondo grado (medie e superiori) o università;
– possesso della certificazione ISEE non superiore a € 35.000.

Accedi al Vademecum

POR Campania FSE 2014-2020 – Asse II, Obiettivo Specifico 6, Azione 9.1.3 – Asse III, Obiettivo Specifico 17, Azione 10.5.9

Giovani della Campania per l’Europa: presentazione elaborati degli studenti. Napoli 28 maggio 2018

Lunedì 28 maggio 2018 ore 9.30

Napoli, Stazione Marittima, Molo Angioino

Lunedì 28 maggio 2018 si conclude la seconda fase del corso/concorso “Giovani della Campania per l’Europa: Diritti, Ambiente, Dieta Mediterranea e Agricoltura”, con la presentazione degli elaborati multimediali realizzati dagli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che hanno aderito all’iniziativa. Guidati dai docenti che nella prima fase hanno seguito i percorsi formativi sulle tre tematiche oggetto dell’azione di sistema, gli studenti si sono cimentati nella produzione di video della durata massima di tre minuti o spot di un minuto. Replicando il successo dell’edizione 2017, l’azione di sistema, che anche quest’anno ha ricevuto il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, mira a sollecitare la creatività e il talento dei giovani campani e il rafforzamento dei valori dell’Europa e ha visto la partecipazione di centinaia di docenti e il coinvolgimento di oltre mille studenti.

Una Commissione di valutazione sceglierà i migliori dodici prodotti suddivisi per tematica, categoria biennio o triennio e tipologia scelta (spot o video). Le classi vincitrici trascorreranno un soggiorno educativo in luoghi scelti per la forte valenza simbolica rispetto ai temi del progetto.

All’evento saranno presenti Serena Angioli, Assessore ai Fondi Europei, Politiche Giovanili, Cooperazione Europea e Bacino Euro-Mediterraneo della Regione Campania e Luisa Franzese, Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania.

Sono invitati docenti e studenti che hanno realizzato i prodotti multimediali.

Scarica la locandina.

Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola – MANIFESTAZIONE ANNULLATA

La manifestazione è stata annullata. Gli eventi istituzionali previsti in programma sono rinviati a data da destinarsi.

 

Dal 25 al 27 ottobre, a Città della Scienza, a Napoli, si tiene la XV edizione dello “Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola”. L’appuntamento di quest’anno è ancora più ricco di eventi e di contenuti. Molte e interessanti novità. Come la presentazione, in programma mercoledì 25 ottobre alle 11.30 presso la Sala Newton, della nuova piattaforma on line e dell’app specifica, dedicate al programma Scuola Viva. Parteciperanno anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e la Ministra Valeria Fedeli.

Presso lo stand della programmazione POR Campania FSE 2014-2020 della Regione Campania sarà in distribuzione materiale informativo e promozionale sulle attività svolte e quelle in programmazione.

Sono previsti, inoltre, nel corso dell’evento workshop, seminari, dibattiti confronti, tavole rotonde e tantissime attività rivolte ai ragazzi.

Il protagonista di questa tre giorni sarà sempre e comunque il mondo della scuola: alunni, studenti, insegnati, dirigenti, personale di supporto, formatori e quanti, con il loro lavoro e l’impegno quotidiano, contribuiscono a rendere la scuola il principale pilastro delle nostre comunità.

Per iscriversi e partecipare alle attività dello “Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola” basta compilare il form on line che trovate a questo indirizzo: http://www.scuolavivacampania.it/statigenerali

Programma

Corso/Concorso: “Giovani della Campania per l’Europa, l’ambiente, l’agricoltura e lo sport”

Con il DD 630 – DG 11 del 23/12/2016, pubblicato sul BURC n. 5 del 16/01/2017, la Regione Campania lancia il corso/concorso “Giovani della Campania per l’Europa, l’ambiente, l’agricoltura e lo sport” con l’obiettivo di accrescere la cultura sui temi: cittadinanza europea, ambiente, agricoltura e sport, di forte rilevanza europea e a forte valenza educativa, al fine di sviluppare competenze e promuovere pratiche virtuose nei comportamenti giovanili.
Il corso si rivolge a docenti e studenti delle scuole secondarie di II grado della regione Campania e si articola nelle seguenti fasi:
I fase: formazione dei formatori, con quattro percorsi di formazione dei docenti sui temi oggetto dell’iniziativa;
II fase: concorso rivolto ai giovani per la realizzazione di elaborati in forma multimediale – spot, cortometraggi, app, videogiochi – su: Europa, ambiente, agricoltura e sport;
III fase: premiazione degli elaborati più meritevoli.
I termini per la prsenzazione delle domande di partecipazione delle scuole, inizialmente previsti per il 23 gennaio, sono stati prorogati al 30 gennaio 2017.
La consegna degli elaborati degli studenti dovrà avvenire entro il 14 aprile 2017 e la premiazione avverrà in occasione della Festa dell’Europa, il 9 maggio 2017.
Il Decreto contiene la modulistica e tutte le informazioni necessarie per la partecipazione.
L’azione avviene nell’ambito della programmzione del POR Campania FSE 2014-2020, Asse IV – OT 11.

Per informazioni:
Regione Campania, DG 11, UOD 03 Politiche Giovanili Tel. 081 7966225 – 0823 2477431
Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Tel. 3383497917

Continua a leggere

Programmi Erasmus – Avviso Erasmus Startup in Campania

Con Decreto Dirigenziale n. 274 del 19/12/2016, pubblicato sul BURC n. 90 del 27/12/2016, è stato emanato l’Avviso pubblico “Erasmus startup in Campania – Borse di mobilità per startupper, giovani imprenditori, o aspiranti imprenditori” – a valere sul POR Campania FSE 2014/2020. Circa 2 milioni di euro per il triennio 2017-2019 per la mobilità internazionale di startupper, spin off, o aspiranti imprenditori campani presso incubatori, acceleratori, academy internazionali e altre strutture di supporto allo startup di impresa. Obiettivo dell’intervento è sostenere l’internazionalizzazione del capitale umano regionale, con particolare riferimento al mondo della ricerca e dell’innovazione, stimolando la mobilità internazionale di giovani talenti campani. Potranno beneficiare del finanziamento startupper, giovani imprenditori e aspiranti imprenditori campani che vogliano partecipare a progetti di sviluppo dell’imprenditorialità, innovazione e ricerca, potenziare le strategie di marca, vendita e marketing grazie al rapporto con il soggetto ospitante oppure  migliorare o perfezionare il proprio prodotto/servizio, anche attraverso prove laboratoriali, attraverso un’esperienza internazionale di durata da uno a sei mesi. Assieme al programma Erasmus Plus – Mobilità Individuale in Campania che ha rafforzato azioni di mobilità per studenti delle università campane con uno stanziamento complessivo pari a € 3.900.000 per il prossimo triennio, Erasmus per startup rientra nella strategia di apertura internazionale del sistema regionale delineata dalla Giunta De Luca. La Regione Campania è l’unica in Italia a finanziare con risorse aggiuntive il programma europeo Erasmus, per dare maggiori opportunità ai ragazzi di avere un’esperienza di studio internazionale. Ogni anno saranno erogate circa 1000 borse di studio aggiuntive dando priorità agli studenti meritevoli provenienti da famiglie a basso reddito.
Il Decreto è emanato a valle della DGR n. 534 del 4 ottobre 2016, pubblicata sul BURC n. 69 del 17/10/2016.

Vai alla scheda sintetica

Per informazioni: Direzione Generale per l’Università, la Ricerca e l’Innovazione
Telefono : 0817968449 e-mail :  dg.10@regione.campania.it – raffaella.farina@regione.campania.it

Continua a leggere

Programmi Erasmus – Avviso Erasmus Plus

Con DD n. 265 del 15/12/2016 del Dipartimento 54, pubblicato sul BURC n. 87 del 19/12/2016, è stato pubblicato l’avviso “Erasmus Plus – Mobilità individuale in Campania” finalizzata a rafforzare le azioni di mobilità per studenti delle università campane con uno stanziamento complessivo pari a € 3.900.000 per il triennio 2017-2019, da assegnarsi agli atenei campani.
Il Decreto è emanato a valle della DGR n. 534 del 4 ottobre 2016, pubblicata sul BURC n. 69 del 17/10/2016, con la quale la Giunta De Luca approvava due misure di sostegno a iniziative di formazione internazionale rivolte a giovani studenti e imprenditori:  “Erasmus Plus – Mobilità Individuale in Campania”, appunto, e “Erasmus startup in Campania”.

Vai alla scheda sintetica

Per informazioni: Direzione Generale per l’Università, la Ricerca e l’Innovazione
Telefono : 0817968449 e-mail :  dg.10@regione.campania.it – raffaella.farina@regione.campania.it
Continua a leggere

SCUOLA VIVA – Pubblicato il decreto di ammissione al finanziamento di sei nuovi istituti

La Giunta Regionale della Campania ha approvato il DD n. 631 del 29/12/2016 del Dipartimento 54, pubblicato sul BURC n. 1 del 02/01/2017 recante il seguente oggetto: Programma “Scuola Viva” – Decreto Dirigenziale n. 229 del 29/06/2016. Provvedimento di ammissione a finanziamento in autotutela.
Il Decreto ammette a finanziamento ulteriori sei istituti scolastici regionali.

Vai alla pagina Scuola Viva

Continua a leggere

OrientaSud 2016 alla Mostra d’Oltremare

Si apre oggi alla Mostra d’Oltremare di Napoli la diciassettesima edizione di OrientaSud il più grande appuntamento nel Mezzogiorno per l’orientamento in tema di formazione e lavoro per studenti degli ultimi anni degli Istituti di Istruzione Superiore di II grado, neodiplomati, universitari, laureandi, neolaureati e giovani in cerca di impiego (NEET).

La Regione Campania è presente con uno stand presso il padiglione 10 per promuovere le attività del POR Campania FSE 2014-2020 e il particolare il programma Scuola Viva, promosso dall’Assessorato all’Istruzione, Politiche Sociali e Sport, che, coinvolgendo 454 scuole, 400.000 studenti e 3.000 associazioni e strutture formative, si pone l’obiettivo di ampliare l’offerta educativa con 115.000 ore didattiche straordinarie e offrire uno strumento di sostegno alle famiglie contro la dispersione scolastica e quindi combattere, in forma preventiva, la criminalità giovanile.

Il ricco programma di OrientaSud prevede convegni, conferenze, workshop, seminari, laboratori, questionari, test attitudinali, colloqui di orientamento ed aree espositive.
L’evento si concluderà giovedì 10 novembre.

Programma
Per partecipare
Per saperne di più
Segui su Twitter

Continua a leggere

Approvati i programmi Erasmus Plus ed Erasmus startup

Con DGR n. 534 del 4 ottobre 2016, pubblicata sul BURC n. 69 del 17/10/2016, la Giunta De Luca ha approvato due misure di sostegno a iniziative di formazione internazionale rivolte a giovani studenti e imprenditori:  “Erasmus Plus – Mobilità Individuale in Campania” e “Erasmus startup in Campania”. Obiettivo degli interventi è sostenere l’internazionalizzazione del capitale umano regionale, con particolare riferimento al mondo della ricerca e dell’università e dell’innovazione, stimolando la mobilità internazionale di studenti, startupper e spin off. Il programma “Erasmus Plus – Mobilità Individuale in Campania” rafforza le azioni di mobilità per studenti delle università campane e prevede uno stanziamento complessivo pari a € 3.900.000 per il prossimo triennio, da assegnarsi agli atenei campani. Parte delle risorse sarà assegnata a studenti meritevoli con basso reddito. Il programma “Erasmus start up in Campania” – al quale sono destinate risorse complessive pari a € 1.800.000 per il prossimo triennio – è finalizzato a realizzare attività di scambio internazionale che offra a startupper, spin off, o aspiranti imprenditori campani, l’opportunità di acquisire esperienze all’estero, presso incubatori, acceleratori, academies internazionali e altre strutture di supporto allo start up di impresa. Gli interventi rientrano nel completamento e nel potenziamento del programma “Erasmus per giovani imprenditori”, finanziato dalla Commissione Europea e destinato ad aiutare gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare con successo una impresa in Europa . “L’apertura internazionale – ha dichiarato il Presidente De Luca – deve essere considerata una leva competitiva decisiva, da assumere come condizione permanente e diffusa del sistema regionale. Abbiamo approvato due interventi con specifico riferimento al capitale umano. Il primo supporta le esperienze di studio all’estero dei giovani universitari campani, ritenendole elemento fondamentale per un salto qualitativo nella formazione personale. Il secondo è diretto a startup e spin off regionali per accelerare lo sviluppo competitivo e la dimensione internazionale della nuova imprenditoria innovativa”.

Continua a leggere

Presentazione del programma Scuola Viva

Ampliamento dell’offerta educativa, strumento di sostegno alle famiglie contro la dispersione scolastica e quindi, in forma preventiva, strumento per combattere la criminalità giovanile. Sono questi i principali obiettivi del Progetto “Scuola Viva”, che abbiamo presentato a Città della Scienza, e che grazie all’impegno della Regione Campania consentirà l’apertura pomeridiana di 454 istituti. Sarà un aiuto alle famiglie che fanno fatica  ed eserciterà una capacità di attrazione degli istituti scolastici in modo che la frequenza non sia solo un supplizio o un dovere burocratico e che la scuola diventi luogo che si apre alla vita, ai quartieri e alle famiglie. Alla vita normale. Uno sforzo enorme quello della Regione, che per avere il maggior impatto possibile è stato immaginato distribuito su tre anni e prevede attività in 454 istituti scolastici distribuiti in tutte le cinque provincie della Campania: 240 a Napoli e provincia, 95 a Salerno e provincia, 63 a Caserta e provincia, 30 scuole ad Avellino e provincia, 26 a Benevento e provincia. Saranno coinvolti considerando anche il contesto dei quartieri, circa 400mila studenti, con 3.000 moduli didattico-formativi, 115.000 ore didattiche straordinarie per circa 37.000 aperture settimanali rivolte alla platea scolastica e al territorio. Siamo impegnati in sfide difficilissime come quelle su sanità e trasporti, fondi europei, ambiente, raccolta differenziata . E ci sono due cose, tra quelle fatte finora, che mi rendono orgoglioso: la ricostituzione del fondo per le disabilita’  con 16 milioni di euro, e il trasporto gratuito per gli studenti campani. “Scuola Viva” è un’altra delle iniziative che confermano il nostro straordinario impegno per i servizi di civiltà, per dare una svolta concreta alla nostra Regione e possiamo essere orgogliosi dei risultati raggiunti, consapevoli che non bisogna mollare e continuare a combattere. Per questo ho ringraziato e chiesto collaborazione agli studenti, agli insegnanti, alle famiglie. Il loro apporto sarà fondamentale.

Vai al video dell’evento

Spot di presentazione