Articoli

@ WORK: Il career day con i talenti dell’ICT

Si è svolto questa mattina presso il Centro convegni del CIS-Interporto Campano di Nola, l’incontro tra aziende e giovani informatici organizzato dalla Regione Campania nell’ambito delle iniziative promosse dagli Sportelli Spazio Lavoro, il nuovo strumento al servizio delle imprese, frutto della collaborazione pubblico-privato, e che ad oggi ha tre sedi attive: presso il CIS di Nola, a Salerno e a Caserta.

L’incontro ha avuto l’obiettivo di incrociare la domanda di profili specialistici da parte di numerose imprese operanti nella struttura nolana e con l’offerta professionale di giovani campani con specializzazioni nel settore ICT, tra cui coloro che hanno partecipato al progetto Java per la Campania.

A seguire si è tenuto un confronto sulle politiche del lavoro a cui sono intervenuti il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo e l’Assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri. Tra i partecipanti, Domenico Parisi, Presidente nazionale di Anpal, Claudio Ricci, Amministratore Delegato del CIS – Interporto Campano, Ferdinando Grimaldi e Alfredo Gaetani, presidenti rispettivamente del CIS e dell’Interporto Campano e Francesco Duraccio, dell’Ordine Consulenti del Lavoro. Ha moderato Michele Raccuglia, responsabile territoriale di Anpal Servizi.

L’Assessore Palmeri ha evidenziato il grande sforzo della Regione Campania nel riordinare e dare efficienza alla rete dei servizi per il lavoro con la riqualificazione dei 46 Centri per l’Impiego e con l’avvio degli sportelli Spazio Lavoro, con una partenrship pubblico-privato che punta a ottimizzare l’incrocio tra  le esigenze delle imprese e i profili professionali dei giovani campani, proprio come è accaduto nel career day di questa mattina.

Il Ministro del Lavoro, concludendo i lavori, ha evidenziato l’impegno del governo nelle politiche attive del lavoro e ha rivoto un accorato invito ai giovani presenti a non rinunciare ai propri sogni e a cogliere ogni opportunità di lavoro e di crescita professionale.

L’accesso dei giovani all’occupazione e la modernizzazione delle istituzioni del mercato del lavoro sono alcune delle priorità di investimento previste nell’Asse I “Occupazione” del POR Campania FSE 2014-2020.

20191203_123110_resized

20191203_123722_resized

20191203_121906_1575387212225_resized

20191203_103829_resized

 

A Caserta apre lo Sportello Spazio Lavoro

Dopo l’esperimento positivo alla CCIAA E ASI di Salerno e al CIS -interporto di Nola, è arrivato anche a Caserta «Spazio Lavoro», lo sportello regionale che e’ stato pensato come sviluppatore e moltiplicatore di crescita per le imprese e per chi è in cerca di lavoro. E’ stato presentato ieri pomeriggio in una sala gremita della Camera di commercio di Caserta dall’assessore al Lavoro e Risorse umane della Regione Campania Sonia Palmeri e dal presidente dell’ente camerale Tommaso De Simone. Ha moderato il Responsabile Campania e Calabria di Anpal Servizi Michele Raccuglia.

Lo sportello è frutto del lavoro di una partnership pubblico-privata e fornirà servizi avanzati e specialistici alle imprese iscritte alla Camera di Commercio, mettendo a disposizione consulenza alle aziende su programmi, incentivi e contratti di lavoro, in stretta connessione con  i centri per l’impiego che raccolgono le domande di lavoro e di formazione.

«Questo – ha sottolineato l’Assessore Regionale al Lavoro Sonia Palmeri – è un ulteriore tassello  del nostro impianto strategico di riorganizzazione generale dei servizi pubblici al lavoro. Non bastava solo riorganizzare i quarantasei centri per l’impiego che, oggi, stanno viaggiando spediti verso la fase di rivisitazione totale, su strutture e riqualificazione. Dobbiamo creare un mercato del lavoro efficiente, equo ed inclusivo e dare una governance unitaria alla materia delle politiche dedicate al lavoro, significa operare con procedure omogenee e sistemi sempre più efficienti. Ma – ha aggiunto Palmeri – faremo di più e ci distingueremo in Italia per etica e sensibilità: siamo in procinto, infatti, di emanare il bando per i nuovi operatori dei centri per l’impiego e anticipo che ci sarà una nuova figura, ossia il mediatore per l’inclusione lavorativa dei disabili. Una visione ad ampio spettro, quindi, che sta riportando la figura degli operatori dei centri per l’impiego per troppo tempo costretti in un ruolo marginale, ad agire a stretto braccio con gli operatori privati dell’ intermediazione e con le associazioni datoriali.

Il Presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone ha sottolineato come Caserta, spesso sotto i riflettori per spiacevoli fatti di cronaca, è, al contrario, una provincia con un tessuto imprenditoriale ampio, vivace e votato all’innovazione e l’apertura dello sportello Spazio Lavoro ne è un esempio e una buona prassi di efficace cooperazione tra pubblico e privato.

Al termine dell’evento la Camera di Commercio di Caserta e la Regione Campania hanno siglato un accordo di collaborazione che avrà la durata di un anno e prevede, tra le altre cose, consulenze sul sistema degli incentivi nazionali e regionali, su tirocini e apprendistato, collocamento mirato, pubblicazione di vacancy, su fabbisogni formativi, su ricerca e selezione di personale.

Lo sportello è ubicato nella sede della Camera di Commercio di Palazzo Era in Piazza Sant’Anna e sarà aperto al pubblico dal prossimo 5 novembre il martedì e giovedì dalle 08:45 alle 11:45 e dalle 15:00 alle 15:45.

 

Videospot Spazio Lavoro

https://youtu.be/b2gR5m5r1wg

DSCN0221

DSCN0224

DSCN0236

 

 

 

 

DSCN0240DSCN0231DSCN0180DSCN0238DSCN0204